Descrizione

Ulteriori informazioni

Lo scienziato Kris Kelvin vive in una dacia vicino ad un lago immerso nel verde. Accanto a lui ci sono il padre e una signora di nome Anna. Kris sta trascorrendo le sue ultime ore sulla Terra: è stato incaricato di raggiungere la base spaziale orbitante attorno al pianeta Solaris e decidere le sorti di quella spedizione. Le indagini scientifiche, infatti, sembrano essersi ormai arenate. Lo capiamo dal filmato che Berton, un vecchio astronauta, mostra a Kris e ai suoi familiari. Al contrario di Berton, Kris si dimostra scettico nei confronti del futuro delle ricerche. La sera, Kris brucia delle vecchie carte; tra di esse, la foto di Harey, la moglie morta dieci anni prima. Giunto sull`astronave, Kris incontra il cibernetico Snaut e il freddo scienziato Sartorius. Il terzo componente della spedizione, Gibarjan, si è suicidato, lasciando però una confessione videoregistrata proprio per Kris. Sulla stazione paiono esserci altre presenze: "ricordi", suggerisce Snaut, materializzazioni dell`inconscio apparentemente inoffensive ma che in realtà tormentano gli astronauti nel profondo dell`animo. Kris se ne rende ben presto conto di persona: accanto a lui vede comparire Harey. Costei, come gli altri "ospiti", è fatta di neutrini e può vivere solo nell`orbita di Solaris. Eppure, a poco a poco, acquista una sensibilità umana, attaccandosi sempre più a Kris. Quest`ultimo rimane "invischiato" a tal punto da subordinare la sua missione a quella disperata storia d`amore. E` la stessa Harey a prendere in mano la situazione e a volere la messa in opera di una delle strategie ideate da Sartorius per liberarsi degli ospiti, l`"annichilazione". La pace sembra ritornata a bordo della stazione orbitante: per Kris è tempo di tornare sulla Terra. Eccolo camminare di nuovo nei pressi del lago e raggiungere la propria casa. Il padre esce e il figlio si inginocchia davanti a lui, abbracciandolo. La cinepresa s`innalza vertiginosamente, a mostrarci dall`alto la casa che pare sorgere su di un`isoletta circondata dall`oceano di Solaris.

Dettagli sul prodotto

Regista Andrei Tarkovsky
Attore Anatoli Solonitsin, Donatas Banionis, Natalia Bondartschuk, Wladislaw Dworshezki, Juri Jarwet
Label General Video
 
Genere Drammatico
Mystery
Fantascienza
Contenuto DVD
Età consigliata 12 anni
Data pubblicazione 20.09.2006
Audio Italiano (Dolby Digital 5.1), Russo (Dolby Digital 5.1)
Sottotitoli Italiano (per non udenti)
Durata 165 Minuti
Formato 2.35:1
Anno di produzione 1972
Titolo originale Solarys (Russo)
Codice regionale 0
 

Cast e troupe

Recensioni dei clienti

  • Kult

    Scritta il 25. marzo 2011 da amin.
    Questa recensione si riferisce a una versione alternativa.

    Einfach nur Top

  • solaris

    Scritta il 25. novembre 2008 da j.
    Questa recensione si riferisce a una versione alternativa.

    The only version of Solaris you'll ever need. Good image quality and correct subtitles (compared to the mk2 release), and a decent bonus DVD. Worth its price.

  • ZIVJELA RUSIJA!

    Scritta il 31. gennaio 2008 da Tomo.
    Questa recensione si riferisce a una versione alternativa.

    Super Film!

  • GENIAL!!

    Scritta il 04. marzo 2004 da Kant.
    Questa recensione si riferisce a una versione alternativa.

    Ein absolutes Meisterwerk des philosophischen Films.

  • Gigantisch!

    Scritta il 22. gennaio 2004 da solAris.
    Questa recensione si riferisce a una versione alternativa.

    Ein verwirender Film, ähnlich wie bei 2001 - A Space Odyssee steht man am Schluss da mit einem Haufen unbeantworteter Fragen...

    Ein Manko bei der Ausstattung: Es ist nur auf Deutsch!

  • 30 Jahre alt...

    Scritta il 16. giugno 2003 da Rolf.
    Questa recensione si riferisce a una versione alternativa.

    ...aber eine gute Story (Stanislav Lem), schauspielerisches Können und eine starke Regie überdauern die Zeiten allemal.

  • tarkovsky's meisterwerk

    Scritta il 11. dicembre 2002 da cut.
    Questa recensione si riferisce a una versione alternativa.

    bald kommt das remake in die kinos, also unbedingt vorher noch das original anschauen. sollte sowieso jeder gesehen haben.

Mostra tutte le recensioni

Scrivi una recensione

Top o flop? Scrivi la tua recensione.

Per i messaggi a CeDe.ch si prega di utilizzare il modulo di contatto.

I campi contrassegnati da * sono obbligatori.

Inviando questo modulo si accetta la nostra dichiarazione protezione dati.